Abbastanza da ricordare

Cioè, ha confermato le parole che da tempo aleggiavano ai margini del mondo. Nonostante i suoi meriti e le riverenze in servizio verso i rivali dopo le sconfitte, non ha davvero il senso del tatto. Basta ricordare le sue espressioni su cui batterà con una mano, insoddisfazione per i cambiamenti nel tour, montepremi, mancanza di sviluppo, seeding, ecc. Certo, è una persona contraddittoria, da un lato, un simbolo del gioco, dall'altro, un ribelle, ma è necessario farlo atterrare periodicamente, altrimenti si ama già, ma se stesso deve portarli insieme.

  • Pollosari 12842375830928400750

Non parleremo nemmeno di mancanza di rispetto per gli arbitri, per le regole e per lo snooker come gioco in generale. Questo è molto triste, se il Rocket se lo permette. L'uomo non è solo un simbolo dello snooker, è snooker. Diciamo che intendiamo e viceversa. © Pollosari 34460743408509307609